FlatWire: il cavo invisibile

Definito in America la migliore innovazione tecnologica dell’anno, il cavo invisibile della DeCorp (società americana leader nella produzione e sviluppo di tecnologie innovative per fili elettrici piatti e di interconnessione) introduce un elemento di innovazione nelle nostre case.

FlatWire Read è il cavo invisibile che si può nascondere dietro una mano di vernice e che permette di eliminare prolunghe, fili e cavi sparsi per case e uffici. Più sottile di un foglio di carta (2 decimi di millimetro), flessibile (è possibile torcerlo e appiattirlo per qualsiasi cambio di direzione), non invasivo, sicuro e semplice da installare, il cavo FlatWire Ready introduce un concetto nuovo di connettività.

Oltre a significare la fine dei fili sparsi sul pavimento o che corrono lungo le pareti, il FlatWire cambia il concetto stesso di impianto elettrico eliminando interventi invasivi nei muri di case e uffici. Il cavo si incolla alla parete, lo si porta dove si vuole moltiplicando le prese all’infinito.

Una mano di vernice lo nasconde completamente alla vista. FlatWire Ready è il frutto di 15 anni di progettazione e di ricerca, che hanno coinvolto alcuni tra i più importanti guru del mondo dell’elettronica, con l’apporto di un board di direzione di DeCorp Americas.

Solo pochi giorni dopo la sua prima presentazione ufficiale sul mercato americano, il FlatWire si è già aggiudicato il premio “Best of What’s New Top 100” promosso dalla prestigiosa testata “Popular Science”, come migliore innovazione tecnologica del 2002.

Una innovazione che ha creato negli States un’eco imponente, al punto che il “Regis&Kelly Show”, la più popolare trasmissione televisiva della ABC, ha dedicato un’intera puntata ai cambiamenti significativi che l’utilizzo di FlatWire Read porterà all’interno della casa, degli uffici e nel settore dei componenti per l’entartainment.

Lascia un commento

Devi essere autenticato per inviare un commento.